TUTORIAL RECENTI

2015-01-01 12:33:10
Un 2015 "astronomico" con l'Unione Astrofili Italiani !

Sarà un 2015 “astronomico”, come sempre, quello dell’Unione Astrofili Italiani, che vi presentiamo in anteprima insieme al Calendario degli eventi segue →


2014-10-12 14:55:04
Astro-Academy: disponibile il form di iscrizione on-line. Scadenza 26 ottobre

L’associazionismo di promozione sociale nell’ambito della cultura scientifica e’ una realta’ che sempre piu’ sta dimostrando la sua rilevanza per segue →


banner2

Astro-Academy: il “campus” degli astrofili italiani

Anche l'Unione Astrofili Italiani avrà il suo "campus", grazie al contributo decisivo del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, che ad Aprile scorso ha approvato il progetto "Astro-Academy: progetto di formazione e networking per animatori scientifici e operatori di Osservatorio e Planetario" , valutandolo ai primi posti (11°) tra gli oltre 100 progetti presentati dalle Associazioni di Promozione Sociale (legge 383/2000) iscritte al registro nazionale. L'UAI si è iscritta a tale registro solo due anni fa, ottenendo già un primo importante riconoscimento. Dall'anno prossimo, inoltre, l'UAI potrà cominciare a beneficiare anche della raccolta del 5x1000, iniziata già a partire dal 2012 (la procedura formale e i vari passaggi tra le amministrazioni dello Stato coinvolte, richiedono 2-3 anni per "chiudere il cerchio"). 580568_617455604934511_1978030127_nIl progetto Astro-Academy nasce dalla considerazione che l’associazionismo di promozione sociale nell’ambito della cultura scientifica è una realtà che sempre più sta dimostrando la sua rilevanza per la crescita sociale e culturale del paese. La diffusione sul territorio, la presenza e la rilevanza qualitativa e quantitativa delle attività svolte in questo campo, in particolare, dalle associazioni di astrofili e dalle strutture da loro gestite, rappresenta una realtà peculiare, ormai radicata, diffusa ed efficace a supporto della didattica, della divulgazione scientifica, della ricerca osservativa, della lotta all’inquinamento luminoso. Si impone quindi, per la crescita della qualità delle numerose attività che già ogni singola associazione locale realizza, un programma di formazione operativa, che svolga anche una funzione di incontro, di confronto e di scambio di buone pratiche tra le singole realtà del territorio. L’UAI si è proposta, con successo, quale soggetto di riferimento per soddisfare questa importante esigenza. Il progetto si propone di avviare, per la prima volta in assoluto a livello nazionale, un programma permanente ed articolato di formazione (residenziale e di e-learning) e networking per animatori ed operatori nel settore della divulgazione e  del supporto alla didattica in ambito astronomico e scientifico, con particolare riferimento alla figura dell’operatore di Osservatorio Astronomico e/o di Planetario pubblico. Le attività si articoleranno in un corso residenziale (teorico e applicativo) di una settimana, rivolto principalmente ad operatori delle associazioni locali che sono anche delegazioni UAI, in una serie di attività e servizi di e-learning offerti a tutte le associazioni di astrofili aderenti alla UAI, e nello sviluppo di un portale web di networking ad uso degli operatori/animatori scientifici, delle associazioni di astrofili e dei fruitori delle attività pubbliche realizzate da queste ultime. Il gruppo di lavoro tecnico-operativo che curerà lo sviluppo del progetto ha iniziato i lavori proprio in queste settimane: entro ottobre è prevista la definizione dei programmi di dettaglio e l'avvio della fase di promozione ed iscrizione ai corsi ed al portale, che sarà sviluppato nei mesi di novembre-dicembre 2014, delle delegazioni e delle associazioni.  

VUOI AVERE PIÙ VISIBILITÀ E COINVOLGERE PERSONE NELLE TUE INIZIATIVE?

ISCRIVITI AL PORTALE UAI   dettagli aggiuntivi