You are receiving this email because you subscribed to Rete Astrofili UAI. Click here to change your subscription. Is this email not displaying correctly?
View it online.

Mondo UAI - 2 maggio 2018

L'Unione Astrofili Italiani è anche sui social network:

facebook twitter youtube

 

Che cosa è l'Unione Astrofili Italiani?

 

Associarsi alla UAI

 

La UAI sul territorio: le Delegazioni UAI

 

Osserviamo il cielo con la UAI

 

Iscriviti alla newsletter

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Osservatorio del Chianti, dal 4 al 6 maggio il Congresso dell'Unione Astrofili Italiani

Sarà l’Osservatorio Polifunzionale del Chianti, nel Comune di Barberino Val d’Elsa (FI), a organizzare e a ospitare quest’anno, dal 4 al 6 maggio, il 51º Congresso dell’Unione Astrofili Italiani (UAI): il più importante appuntamento degli appassionati di astronomia in Italia. “Il Congresso - spiega il Presidente dell’UAI Mario Di Sora - è ormai dal 1968 il più atteso e privilegiato momento di incontro, condivisione e socializzazione della comunità degli astrofili, delle associazioni, degli osservatori, dei planetari e dei musei a tema astronomico-scientifico che si riconoscono nella UAI. Ma vuole rappresentare anche un’occasione di grande efficacia divulgativa e promozionale per l’attività astrofila, in grado di offrire spunti e stimoli per coltivare questa passione sana e stimolante, soprattutto pensando ai più giovani”...
 
 
Cliccare qui per accedere alle pagine dedicate al congresso
 
 

Cielo di maggio 2018

È disponibile la rubrica de Il Cielo del Mese di maggio 2018!

Il Cielo del Mese UAI è uno strumento utile e sempre aggiornato a disposizione di tutti gli appassionati, sia per imparare a muovere i primi passi dell'osservazione astronomica ad occhio nudo o con l'aiuto del binocolo e del telescopio, sia come indispensabile guida all'osservazione dell'astrofilo esperto.
 
 
 

Rivista Astronomia UAI maggio - giugno 2018

È disponibile il numero di maggio - giugno della rivista dell'Unione Astrofili Italiani. Buona lettura!

Cliccare qui per leggere la notizia completa e per leggere la rivista

 

Sezione Asteroidi UAI - Occultazione di Elektra, un vero successo

 
L'occultazione del 21 aprile di Elektra, di cui abbiamo detto in una precedente UAI News, è stato un successo sia a livello europeo che italiano.

E' risultata coperta (dati ad oggi) da almeno 50 postazioni (presidiate da una sessantina di osservatori).
Grazie alle notizie girate nella mailing list della Sezione Asteroidi UAI, e alla citata UAINews sull'evento, la partecipazione italiana è stata notevole (almeno 18 postazioni. A nostra memoria la più imponente mai avutasi in occasione di una occultazione asteroidale in Italia).

In un prossimo numero della nostra rubrica sulle occultazioni nella rivista Astronomia presenteremo una più lunga analisi dei dati ricavati dalle osservazioni europee di 130 Elektra.

Cliccare qui per leggere la notizia completa
 
 

Portale Rete Astrofili UAI

 
Ricordiamo che è attivo il portale Rete Astrofili UAI, realizzato con il contributo del MIUR e disponibile a questo indirizzo:

http://www.reteastrofili.it

Si tratta di una risorsa molto utile per permettere alle Associazioni e alle Delegazioni UAI di inserire il loro calendario di iniziative astronomiche e renderle visibili a tutti, previa registrazione, che si può fare cliccando sul menu "Help" (in alto a destra) e seguendo i passi indicati nell'apposita procedura, oppure direttamente cliccando su "Sign up" (sempre in alto a destra).

Pertanto invitiamo vivamente tutte le Associazioni e le Delegazioni che già non avessero provveduto autonomamente a registrarsi sul portale di Rete Astrofili in modo da poter caricare il calendario delle loro attività.




EVENTI LOCALI


L'AAR all'Osservatorio "N. Copernico" di Saludecio

Sabato prossimo saremo ospiti del Gruppo Astrofili "N. Copernico", presso l' Osservatorio Copernico di Saludecio (via Pulzona).
E' possibile invitare amici e parenti!
Il costo per poter accedere al telescopio è di E 5,00 e prevede la Tessera Associativa al Gruppo Astrofili "N. Copernico" e la possibilità di accedere all'Osservatorio di Saludecio per tutto il resto dell'anno, quando il gruppo si incontra.
Partenza ore 21:00 dalla sede AAR di Villa Perticari, per recarci assiem...
Cliccare qui per leggere la notizia completa


Corso di Astrofotografia all’Osservatorio “Fuligni” di Rocca di Papa (RM)

Osservare il cielo a occhio nudo e al telescopio, lontano dalle luci e dai rumori della città, è un’esperienza davvero emozionante. Ma immortalare attraverso la fotografia la bellezza degli astri e il loro chiarore lo è ancora di più. Per gli appassionati e aspiranti astrofotografi partirà giovedì 10 maggio presso l’Osservatorio astronomico “Franco Fuligni” di Rocca di Papa il corso pratico “Tecniche di imaging e misura digitale”. Le lezioni si svolgeranno tutti i giovedì sera, dalle ore...
Cliccare qui per leggere la notizia completa


Arte e Fisica

a cura di F. Milani.
Inizio ore 21.00
...
Cliccare qui per leggere la notizia completa


13. La conquista dello spazio

Venerdì 11 maggio 2018 alle 21:00 continuano le attività del primo semestre del Circolo Astrofili Veronesi presso le sale della terza circoscrizione in Via Brunelleschi, 12.
Nella sala grande al piano terra, il dott. Gennaro Stammati, presenterà una interessante conferenza dal titolo: “La conquista dello spazio”. Nella sala 2 del seminterrato, la nostra fornitissima biblioteca con libri e riviste di astronomia, da consultare e leggere. Ricordiamo che tutte le nostre attività sono pub...
Cliccare qui per leggere la notizia completa


OSSERVAZIONE: Il Cielo Primaverile

Presso la suggestiva corte del Castello di Longiano, in compagnia dei colleghi Astrofili Cesenati, Astrofili Soglianesi "Vega" e in collaborazione con la Fondazione Tito Balestra, ci dedicheremo anche quest'anno all'osservazione del Cielo primaverile.
Per l'occasione sarà possibile vedere il gigante Giove ed altri oggetti del profondo cielo...
In caso di maltempo sarà comunque possibile incontrarsi nella Sala dell'Arengo per conferenza tematica.
Ingresso libero e gratuito.<br...
Cliccare qui per leggere la notizia completa