You are receiving this email because you subscribed to Rete Astrofili UAI. Click here to change your subscription. Is this email not displaying correctly?
View it online.

Il Notiziario dell'Unione Astrofili Italiani

Newsletter del 18 gennaio 2018

Il Cielo del Mese - Rubrica a cura della UAI

 

L'Unione Astrofili Italiani è anche sui social network:

facebook twitter youtube

Intervento del presidente UAI a tre importanti convegni di Frosinone e Roma sui controlli ambientali, sui CAM e sull'incidenza della luce sulla melatonina

Il Presidente UAI Mario Di Sora (Direttore dell’OACC) parteciperà con delle relazioni a ben tre convegni di grande rilevanza, fissati per il 19, il 23 ed il 26 gennaio sulla tematica dell’inquinamento luminoso e della sua incidenza sul risparmio energetico e sulle forme di vita.

Il primo, del 19 gennaio a Roma, riguarderà “Lo stato dei controlli ambientali a Roma” ed è organizzato dall’ANSAF.

I lavori si svolgeranno dalle 9 alle 13.30 presso l’ABITART HOTEL in Via Pellegrino Matteucci, 10 - vicino la Stazione Ostiense.La relazione di Mario Di Sora illustrerà l’opera di controllo effettuata in questi anni, sul territorio della Capitale, per il rispetto della L.R. 23/2000 e che ha visto l’Osservatorio di Campo Catino collaborare con i vari Gruppi della Polizia Locale e con l’ARPA, con oltre 300 interventi che hanno rilevato ben 408 violazioni. Un numero certamente ridotto, se paragonato alle dimensioni di Roma, ma anche il primo esperimento ed esempio, al livello mondiale, di un’attività di questo genere.

Il 23 gennaio invece si parlerà dei CAM (Criteri Ambientali Minimi) stabiliti dal Ministero dell’Ambiente per una compatibilità ambientale a tutto campo dei corpi illuminanti e dei nuovi impianti di illuminazione.
L’evento, organizzato da HeraLuce e dal Ministero dell’Ambiente, si terrà dalle 9.30 alle 12.30 presso il Salone della provincia di Frosinone e vedrà un contributo dell’OACC sulle misure di luminosità del cielo effettuate in alcuni comuni dopo il passaggio dalle sorgenti a scarica a quelle a led.

Da ultimo, il 26 gennaio, ancora a Roma presso il prestigioso complesso dell’Ara Pacis, si parlerà dell’effetto della luce sulla melatonina – inquinamento luminoso ed impatto sulla salute: dal feto all’età adulta.
Si cercherà di mettere a fuoco, con l’intervento di studiosi di vari settori, in special modo medici, la problematica dell’eccesso di esposizione alla luce artificiale e le sue conseguenze sulla vita umana. In questo contesto l’intervento del Presidente UAI verterà sul rapporto tra violazioni alle normative sull’inquinamento luminoso e casi di luce intrusiva che interferiscono con la vita nelle nostre case durante la notte.

Ancora una volta si dimostra quindi, dopo anni di battaglie solitarie condotte dagli astrofili, che quello dell’inquinamento luminoso è un problema che riguarda tutti e che merita di essere studiato in tutte le sue componenti.
 
 
 

Al via la Campagna Iscrizioni UAI 2017 - 2018

Cari Amici, Soci e Simpatizzanti,

l’Unione Astrofili Italiani è da oltre cinquanta anni per gli appassionati di astronomia e scienza e per la comunità degli astrofili, un punto di riferimento culturale, organizzativo, motivazionale.

L’UAI è anche in prima linea nella missione di promozione sociale attraverso la cultura scientifica, grazie soprattutto all’impegno della rete di Delegazioni, Associazioni, Osservatori Astronomici e Planetari pubblici diffusi su tutto il territorio.

Siamo una Associazione “vera”, e orgogliosa di esserlo, che offre ai soci, a fronte di una quota di  iscrizione relativamente modesta, tante opportunità in continuo ampliamento...

Cliccare qui per leggere la notizia completa

 

Spazio web "Astronews" sul portale uai.it a disposizione delle Delegazioni UAI

L’Unione Astrofili Italiani ha, tra le sue finalità, la promozione delle attività di osservazione e ricerca ed in generale tutte le iniziative curate dall’ampia comunità di persone che compongono l’importante realtà dell’astronomia amatoriale nazionale, anche con l'intento di  far crescere le relazioni tra gli astrofili e il più ampio pubblico. Lo strumento necessario è, prioritariamente, la gestione di un adeguato sistema di diffusione delle informazioni e lo spazio in cui operare esiste già: ci riferiamo ai notiziari on line consultabili sul sito UAI, in particolare le Astronewscon la presente abbiamo il piacere di informarvi che tale spazio, presente nella home-page (parte bassa) del portale web www.uai.it, che vogliamo sia sempre più dedicato alle notizie che Voi, Delegazioni UAI, vorrete inviarci.
 
Cliccare qui per leggere la notizia completa
 
 

Portale Rete Astrofili UAI

 
Ricordiamo che è attivo il portale Rete Astrofili UAI, realizzato con il contributo del MIUR e disponibile a questo indirizzo:

http://www.reteastrofili.it

Si tratta di una risorsa molto utile per permettere alle Associazioni e alle Delegazioni UAI di inserire il loro calendario di iniziative astronomiche e renderle visibili a tutti, previa registrazione, che si può fare cliccando sul menu "Help" (in alto a destra) e seguendo i passi indicati nell'apposita procedura, oppure direttamente cliccando su "Sign up" (sempre in alto a destra).

Pertanto invitiamo vivamente tutte le Associazioni e le Delegazioni che già non avessero provveduto autonomamente a registrarsi sul portale di Rete Astrofili in modo da poter caricare il calendario delle loro attività.